Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata


3 commenti

No inceneritori: emendamento congressuale al Manifesto SEL

https://i2.wp.com/www.provincia.treviso.it/Immagini/consiglieri/dall_agata.jpg

Il Congresso di Sinistra Ecologia Libertà si avvicina, ed è quindi questo il momento di porre all’ordine del giorno le questioni importanti.
Noi pensiamo che la questione di una chiusura del ciclo dei rifiuti senza inceneritori possa essere praticabile e proponiamo quindi questo emendamento al Manifesto di SEL.
Chiediamo  l’adesione ad esso e la volontà poi di presentarlo ai Congressi Provinciali.
Ricordiamo che per votare al Congresso di SEL si deve essere iscritti al termine ultimo del 25 settembre 2010.

Se condividete la proposta passate parola.
L’emendamento propone di aggiungere al II° paragrafo di pag. 18 le parole senza l’utilizzo dell’incenerimento.
Il testo modificato sarebbe il seguente:
“Le tecnologie disponibili per il risparmio energetico, per chiudere il ciclo dei rifiuti senza l’utilizzo dell’incenerimento, per un cambio di fonti energetiche, ci sono e, con adeguati investimenti, possono essere rapidamente sviluppate.”
Primi firmatari
Vincenzo Genovese
Stefano Dall’Agata

Continua a leggere


Lascia un commento

Perché sbarazzarsi di una risorsa?

(Sintesi delle Relazioni del Convegno tenutosi venerdì 26 febbraio, alle ore 20.30 nella Sala Consiliare della Circoscrizione VII – Verona)

E perché sbarazzarsene pagando, quando potrebbe ancora tornare nel ciclo di utilizzo?

La gestione del residuo secco della raccolta differenziata è un problema che affligge molti comuni:
discariche e inceneritori, viste come uniche destinazioni, costano sempre di più, oltre i 90 €/ton.
A Verona, per motivi storici e più recenti, la situazione è prossima all’emergenza e, per la
mancanza di soluzioni alternative, i prezzi di conferimento sono ancora più alti: alla discarica di Torretta di Legnago si paga 110 €/ton mentre all’impianto di smistamento di Ca’ del Bue si paga 140 €/ton.

Continua a leggere