Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata


3 commenti

Su Smart City a Corrado Poli

Sono in parte condivisibili le considerazioni di Corrado Poli su Il Corriere del Veneto di oggi, notevoli sono i ritardi da parte di molte amministrazioni venete.
Nel merito, come non concordare sul fatto che non si tratta di paracadutare nel territorio urbano una tecnologia o un progetto, ma di realizzare un processo che, sfruttando le possibilità offerte dalle nuove Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), porti alla costruzione di azioni di politica amministrativa volte a favorire la gestione delle risorse umane e del territorio per la creazione di un “ecosistema urbano” capace di costruire servizi integrati per un modello di Città che sia Digitale, Partecipata, Vivibile, Sostenibile e Replicabile.
Non si tratta quindi di avere una visione tecnocratica, basata sull’idea che un qualche investimento nell’innovazione sia sufficiente a fare di una Città una Smart City. Certo gli investimenti sono necessari, ma vanno fatti anche sul versante della formazione; è inoltre centrale che sia valorizzata la partecipazione delle cittadine e dei cittadini, che loro, e non la politica, sono i veri “azionisti di riferimento” della Città.
Sui tecnici “stranieri” mi trovo parzialmente d’accordo, credo che vi siano notevoli professionalità e intelligenze anche in Italia, e forse uno sforzo andrebbe fatto al fine di non far fuggire all’estero i nostri giovani “cervelli”.
Sulla politica poi si deve distinguere, c’è quella di bassa lega che guarda al rapporto con poteri forti, a garantire sé stessa nell’essere il tramite per grandi opere, e massacro del territorio aggiungo io; ma ce n’è un’altra, che si interessa del territorio, che prova pratiche innovative.
A questa buona politica siamo interessati noi di Sinistra Ecologia Libertà, convinti di fare onestamente la nostra parte, e pronti a confrontarci con le altre forze politiche e i cittadini.
Per questo abbiamo programmato per martedì 6 novembre prossimo l’iniziativa “TREVISO SMART CITY Città intelligenti per un futuro sostenibile” in cui porteremo il percorso fatto finora dalla Città di Padova a confronto con altri temi e proposte.
Stefano Dall’Agata
Resp. Comunicazione SEL Treviso