Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Malapolitica, breve riflessione a seguito degli arresti eccellenti per il #Mose

3 commenti

ab-grafica-tangenti-pd-pdlPurtroppo non è la degenerazione di una prassi corretta. In realtà è un sistema marcio fino al midollo, lo schema è questo: si individua una criticità, ci si mette d’accordo tra Partiti per realizzare l’opera che può risolverla, se non c’è la criticità la si inventa, a seconda dei rapporti di forza si spartisce l’appalto tra le imprese amiche in proporzione, i partiti fanno pressione sui loro amministratori affinché non rompano le scatole, se qualcuno insiste troppo si trova un motivo (altro) per farlo saltare. Ovviamente, se negli organismi dirigenti di un partito ci sono persone che sulla questione possono dar fastidio, alle riunioni dedicate ai temi in questione si fa in modo che non vengano invitate, così che non abbiano informazioni di prima mano. In questo schema se i prezzi aumentano, gli imprenditori e le loro associazioni (i massimi fustigatori mediatici della malapolitica) non fanno più di tanto rumore, anche perché se i prezzi lievitano, si aggiungono opere accessorie, compensazioni (per far tacere i comitati e qualche ambientalista rompiballe), alla fine si allarga la torta, e tutti mangiano di più. Ma dato che ci sono anche ambientalisti, politici e comitati capaci e resistenti, questo può non bastare, allora si cambia la Legge e si fa una “Legge Obiettivo”, in modo da togliere trasparenza alle decisioni, fare in modo che avvengano in luoghi della politica nascosti o praticamente inarrivabili per i cittadini, per arrivare a metterli davanti al fatto compiuto. Se una Legge obiettivo non basta, con lo stesso schema si fa un Decreto e lo si chiama “Sblocca Italia”. E la storia continua…

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente. Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

3 thoughts on “Malapolitica, breve riflessione a seguito degli arresti eccellenti per il #Mose

  1. C’è anche “in deroga”. Da quando hanno cominciato a considerare la democrazia un fastidio, il mal’affare dilaga, confondono gli abusi di potere come decisionismo politico..i consigli comunali non hanno più una funzione amministrativa e politica, ma solo notarile.. Amministratori imbarazzanti con la faccia tosta; Qui in versilia, droga, prostituzione ed altre attività minori, come il caporalato nell’edilizia, è gestita dalla mafia russa, la quale poi reinveste in immobili e attività commerciali, come alberghi e ristoranti.. un assessore a suo tempo disse: che i russi, infondo investono nel nostro territorio, hanno fiducia in noi.. poi interviene la magistratura, sequestra 35 immobili e allora l’assessore cade dalle nuvole, è sconcertato, ha fiducia nella magistratura, ma sequestrare alberghi e ristoranti all’inizio della stagione balneare non va bene, ne risente il buon nome… poi per finire lo stesso che fa le battaglie di decoro sulle spiagge e allontana extracomunitari e poveri………… Non voglio fare antipolitica, ma proprio perchè amo la politica queste cose mi fanno incazzare, ma molti sono anestetizzati, indifferenti a queste cose.. Ciao Stefano e grazie di avermi ospitato.. ( siamo nati nello stesso anno.. ho solo tre mesi e un giorno più di te, e a chimica prendevo sempre 5)🙂

  2. Grazie Ida per il commento.
    Avevo scritto un’altra piccola nota sulla situazione politico morale del Paese, la trovi a questo link:
    https://sdallagata.wordpress.com/2014/01/31/un-paese-nel-fango/

  3. Importante approfondimento realizzato dal Prof. Vannucci
    Corruzione e grandi opere Di: Prof. Alberto Vannucci
    http://pratonelmondointernal.altervista.org/corruzione-e-grandi-opere-di-prof-alberto-vannucci/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...