Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Un MA… grande come un aeroporto

Lascia un commento

Egr. Consigliere Camolei,
ho letto con attenzione l’opuscolo dell’Associazione pertreviso dedicato all’inquinamento atmosferico in Città di Treviso.
Vi ho trovato delle giuste critiche all’operato dell’attuale Amministrazione di Ca’ Sugana, sono anche apprezzabili le proposte che vengono fatte per mitigare i PM10 e gli altri inquinanti.
Tutto bene quindi?
No, tutto bene ma… un MA grande come un aeroporto.

Sono convinto che non si faccia il bene della Città affrontando i problemi a metà, ed evitando di prendere posizione rispetto alla spada di Damocle che incombe sul futuro di Treviso.
Il possibile ampliamento della capacità operativa dell’Aeroporto Canova, potrà vedere oltre il raddoppio dei voli rispetto alla quantità consentita dal Ministero, con il conseguente aumento di emissioni da parte dei motori degli aerei in fase di decollo e atterraggio, aerei che presumibilmente saranno anche dimensioni maggiori. Ne seguirà un maggior flusso di corriere ed autovetture destinate al trasporto verso Venezia di milioni di passeggeri, che andranno ad intasare la Noalese, il quartiere di San Giuseppe, e la Tangenziale Sud.
Come Sinistra Ecologia Libertà abbiamo già preso posizione contro l’ampliamento ed abbiamo sostenuto le ragioni dei cittadini e l’interesse per la vivibilità della Città di Treviso con vari atti presentati al Consiglio Provinciale, invito quindi lei e il suo Gruppo a essere coerenti con quanto dichiarate nel vostro opuscolo, facendovi parte attiva affinché il Consiglio Comunale di Treviso presenti Osservazioni alla richiesta di VIA presentata da SAVE coerenti con i concetti da voi sostenuti, ed inoltre a chiedere che l’Amministrazione Comunale di Treviso provveda a richiedere ufficialmente la proroga dei termini per la presentazione di osservazioni, ai sensi dell’articolo 14 del D.Lgs 152/2006, per consentire l’adeguata informazione alla Cittadinanza.
Cordiali saluti,
Stefano Dall’Agata
Sinistra Ecologia Libertà
Circolo di Treviso

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...