Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Interpellanza in Provincia sulla VIA per il Canova

Lascia un commento

A seguito della presentazione del Master Plan e della richiesta di procedere alla Valutazione di Impatto ambientale da parte della Società SAVE che gestisce l’Aeroporto Canova, e al fine di garantire ai cittadini dei Comuni di Treviso e di Quinto la possibilità di partecipare al processo decisionale riguardo l’ampliamento della capacità operativa della struttura aeroportuale il Gruppo Consiliare di Sinistra Ecologia Libertà presenta un’Interpellanza al Consiglio Provinciale.
Dopo i recenti sorvoli della Città di Treviso, che molta apprensione hanno causato tra la cittadinanza, è necessario che per qualunque decisione possa venire presa, ci sia la partecipazione consapevole e informata dei cittadini.
Stefano Dall’Agata – Resp. Comunicazione SEL Treviso
Al Presidente della Provincia di Treviso
Interpellanza ( art. 55 Regolamento Consiglio Provinciale)
Dopo le alterne vicende, che l’hanno vista suo malgrado protagonista sotto il profilo giudiziario, la Società SAVE che gestisce l’Aeroporto Canova di Treviso ha deciso di procedere alla richiesta di Valutazione di Impatto Ambientale per l’ampliamento della capacità operativa della detta struttura aeroportuale.Considerato che:

  • la Legge regionale 26 marzo 1999, n. 10 che concerne la “DISCIPLINA DEI CONTENUTI E DELLE PROCEDURE DI VALUTAZIONE D’IMPATTO AMBIENTALE” prevede come finalità all’art.1 di:
a)    assicurare che, nei processi di formazione delle decisioni relative a progetti di impianti (…) si perseguano gli obiettivi di tutela della salute e di miglioramento della qualità della vita umana, di conservazione della varietà della specie, dell’equilibrio dell’ecosistema e della sua capacità di riproduzione, in quanto risorse essenziali di vita, di garanzia della pluralità dell’uso delle risorse e della biodiversità;
b)    garantire l’individuazione, la descrizione e la valutazione in modo appropriato, per ciascun caso particolare, degli impatti diretti ed indiretti di un progetto sull’ambiente, evidenziandone gli effetti reversibili e irreversibili sulle seguenti componenti:
1)    l’uomo, la fauna e la flora;
2)    il suolo, il sottosuolo, le acque di superficie e sotterranee, l’aria, il clima ed il paesaggio;
3)    i beni materiali ed il patrimonio culturale;
4)    le interazioni tra i precedenti fattori;
c)    identificare e valutare le possibili alternative al progetto, compresa la sua non realizzazione;
d)    indicare le eventuali misure per eliminare o mitigare gli impatti negativi previsti;
e)    consentire il monitoraggio continuo della compatibilità ambientale dei progetti, verificandone il ciclo completo di realizzazione, compresa la fase dell’esercizio dell’opera o impianto e la sua eventuale dismissione alla fine del ciclo di vita previsto;
f)    garantire in ogni fase della procedura lo scambio di informazioni e la consultazione tra il soggetto proponente, l’autorità competente e la popolazione interessata;
g)    promuovere e garantire l’informazione e la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali relativi alle procedure di VIA sulla base delle consolidate acquisizioni scientifiche, epidemiologiche, tecnologiche e gestionali;
h)    supportare la definizione e l’attuazione di politiche ambientali fondate sui principi di precauzione e di azione preventiva;
i)    favorire l’applicazione efficace della normativa ambientale regionale;
j)    conseguire la semplificazione, la razionalizzazione ed il coordinamento delle valutazioni e delle procedure amministrative in materia ambientale.
  • Secondo l’art. 15 della Legge Regionale del Veneto dopo il deposito della documentazione dello S.I.A. della V.I.A. dell’Aeroporto di Treviso (09.03.2012), a cura e spese del “Proponente (ENAC) entro 20 giorni (29.03.2012) DEVE essere presentato alla popolazione lo Studio di Impatto Ambientale; solo il 30.03.2102 la Provincia pubblica una comunicazione, che viene protocollata il 02.04.2012 dal Comune di Treviso, che la pubblica sull’Albo Pretorio il 03.04.2012 con la quale si annuncia che in data 04.04.2012 ci sarà l’Assemblea Pubblica.
Verificato che:
  • nella fase di presentazione sono state sollevate perplessità, apparse anche sui media,  in merito alla reale garanzia dello scambio di informazioni tra il soggetto proponente, l’autorità competente e la popolazione interessata, per la quale la Legge richiede sia garantita ai cittadini non solo l’informazione, ma anche la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali.
Si chiede:
  • con quali modalità l’Amministrazione Provinciale intenda favorire la partecipazione dei cittadini al processo decisionale,  volta soprattutto a identificare e valutare le possibili alternative al progetto, compresa la sua non realizzazione.
Treviso 16 Aprile 2012
Luigi Amendola
Consigliere Provinciale
Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...