Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Muraro, i fatti, la squadra

Lascia un commento

Il Presidente Muraro propaganda di essere l’alfiere dei fatti e della capacità di fare squadra.

Con il consueto stile di casa leghista tutto ciò che va bene viene dichiarato merito suo, mentre ciò che non funziona è colpa altrui: degli avversari politici, dei comitati, della burocrazia, e via discorrendo.

Come se spendere bene in favore della collettività i fondi pubblici che si hanno a disposizione fosse un atto particolarmente meritorio, e non un dovere civico per chi è delegato dai cittadini ad amministrare.

Poi, se andiamo a cercare riscontri concreti e ne citiamo solo tre, vediamo che la realtà è un’altra, e che i “fatti” e la “squadra” non hanno garantito una buona amministrazione del territorio.

A partire dalla Tangenziale Nord-Ovest di Zero Branco, dove la precedente Amministrazione a guida leghista non sembra aver trovato in Veneto Strade e nel suo Vice-Presidente Leonardo Muraro la disponibilità finanziaria per la realizzazione dell’opera, tutt’ora ferma e la cui realizzazione viene rimandata a dopo la realizzazione del Casello di Scorzè.

Proseguendo con quella che ormai appare più come una fanfaronata che una promessa non veritiera, la prevista Tangenziale di Spresiano, per la quale Muraro affermava “ Il tracciato è in linea di massima deciso, ora bisogna passare alla progettazione (…) Per il finanziamento serviranno 5/6 milioni di euro che verranno ricavati nel piano triennale.”

Peccato che solo il Sindaco di Spresiano si sia ritrovato ad approvare il tracciato proposto dalla Provincia, con buona pace della capacità di fare squadra con i Sindaci leghisti di Arcade e Nervesa; quanto al finanziamento sono tante le opere che ritardano a causa delle faraoniche spese per il Sant’Artemio.

Ma la tangenziale Nord di Treviso, con l’Amministrazione Gentilini-Gobbo, presenta il peggior segnale di incapacità amministrativa, in quanto, proprio laddove Veneto Strade e PRG di Treviso prevedevano a suo tempo che la prosecuzione della tangenziale a nord di Treviso incrociasse la Strada Regionale Feltrina, il Comune di Treviso ha concesso invece una nuova autorizzazione commerciale per una superficie media di 2500 mq. Conseguenza immediata e ovvia di ciò è stata la necessità di una nuova progettazione, con ulteriore aggravio di spesa per i conti pubblici e rinvio dei lavori: e così della tangenziale nord non c’è traccia.

Era stata fatta richiesta di riunire congiuntamente le Commissioni Urbanistiche Provinciale e Comunale di Treviso per valutare la situazione, anche per individuare un tracciato alternativo che non impattasse su altre realtà residenziali nel frattempo costruite, ma evidentemente la Lega Nord, ed i suoi esponenti a partire la Leonardo Muraro, sulla questione ha la coda di paglia ed ha preferito (come per altre questioni) evitare un dibattito trasparente.

Sinistra Ecologia Libertà

Stefano Dall’Agata – Capogruppo Provincia di Treviso – Candidato Collegio Treviso I

Roberto Carlucci – Coordinatore Circolo di Treviso – Candidato Collegio Treviso II

Fiorella Fighera – Candidata Collegio 14 (Quinto/Zero Branco/Istrana/Morgano)

Stefano Fumarola – Candidato Collegio 19 (Spresiano/Maserada/Breda)

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...