Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Un fondo per l’abbonamento al bus

Lascia un commento

Siamo soddisfatti del fatto che, a seguito della nostra interrogazione del 10.09.2010, sembra che qualcosa si muova per agevolare le famiglie dei ragazzi del Comune di Casale che devono raggiungere la scuola districandosi tra le autolinee di la Marca e ACTT.

https://i1.wp.com/www.oggitreviso.it/files/biglietteria_ACTT_HP.jpg


Ancora poco purtroppo, anche a causa dei tagli imposti dal Governo Berlusconi: la stessa ACTT dichiara, con una nota del 24.09.2010, di non disporre delle risorse finanziarie “...considerando anche che la manovra finanziaria d’estate 2010 ha previsto una pesante riduzione dei trasferimenti per il TPL...”. Siamo dunque di fronte ancora una volta alle conseguenze nefaste della politica tutta tagli e riduzioni ai servizi messa in atto da questo governo.

Ma perlomeno è stato approvato il 27.09.2010 in Giunta Provinciale lo stanziamento di un apposito fondo, che chiede una compartecipazione del Comune di Casale, per contribuire all’abbattimento del costo degli abbonamenti.

Da parte nostra continua l’appoggio al comitato casalese per “Un bus chiamato desiderio” e l’impegno affinché la Provincia dia pieno ascolto alle istanze degli studenti e delle loro famiglie, che in tutto il territorio provinciale sono assurdamente penalizzati dalle scelte fatte dalla destra che governa l’Italia.

Sinistra Ecologia Libertà - Gruppo Consiliare Provincia di Treviso

Stefano Dall’Agata, Luca De Marco


 

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...