Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

“Migliore razionalizzazione” o estensione della precarietà?

Lascia un commento

A fronte delle conseguenze effettive della politica governativa della coppia Gelmini e Tremonti, con i lavoratori precari della scuola tramutati in disoccupati, con le famiglie che vedono peggiorare l’offerta formativa per le loro bambine ed i loro bambini, e con una protesta che trova ormai il modo forte di esprimersi tramite uno sciopero della fame che sta allargandosi a sempre più persione in ogni parte d’Italia.

Mi chiedo se i Consiglieri Oscar Trentin, Dina Baggio, il neo Assessore Alessio De Mitri e gli altri della maggioranza che hanno sottoscritto  e poi votato l’Ordine del Giorno in Consiglio Provinciale del 1° aprile 2009, che riteneva che ” provvedimenti contenuti nel Piano Programmatico porteranno a un miglioramento della qualità dell’insegnamento e a una migliore razionalizzazione delle risorse sia economiche che umane”, e che esprimeva il “pieno sostegno al Piano Programmatico per la Scuola presentato dal Ministro Gelmini”, se abbiano cambiato idea o se siano ancora convinti di aver espresso una posizione politica coerente con gli interessi dei cittadini.

Per parte mia ribadisco quanto detto in Consiglio Provinciale, che la Legge che ha portato a tutto ciò è “un provvedimento che in sé va contro le famiglie, va contro l’investimento nel futuro che sono i bambini di questo Paese per fare tagli, per recuperare quel po’ di denari che si regalano a chi evade le tasse”, ed esprimo il pieno sostegno agli insegnanti in lotta per il loro lavoro.

Stefano Dall’Agata

Capogruppo Sinistra Ecologia Libertà

Provincia di Treviso

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...