Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

No inceneritori: emendamento congressuale al Manifesto SEL

3 commenti

https://i0.wp.com/www.provincia.treviso.it/Immagini/consiglieri/dall_agata.jpg

Il Congresso di Sinistra Ecologia Libertà si avvicina, ed è quindi questo il momento di porre all’ordine del giorno le questioni importanti.
Noi pensiamo che la questione di una chiusura del ciclo dei rifiuti senza inceneritori possa essere praticabile e proponiamo quindi questo emendamento al Manifesto di SEL.
Chiediamo  l’adesione ad esso e la volontà poi di presentarlo ai Congressi Provinciali.
Ricordiamo che per votare al Congresso di SEL si deve essere iscritti al termine ultimo del 25 settembre 2010.

Se condividete la proposta passate parola.
L’emendamento propone di aggiungere al II° paragrafo di pag. 18 le parole senza l’utilizzo dell’incenerimento.
Il testo modificato sarebbe il seguente:
“Le tecnologie disponibili per il risparmio energetico, per chiudere il ciclo dei rifiuti senza l’utilizzo dell’incenerimento, per un cambio di fonti energetiche, ci sono e, con adeguati investimenti, possono essere rapidamente sviluppate.”
Primi firmatari
Vincenzo Genovese
Stefano Dall’Agata

Potete approfondire l’argomento al link:

Gruppo di lavoro sui rifiuti – Verona

ed anche il documento:

SE: MENO RIFIUTI E RICICLARLI

Altri firmatari:

Paolo Ferrari, Barbara Ferrazzo, Antonio Zandonadi, Oscar Mancini, Franco Marchi, Alberto Freschi, Pietro Bonora, Beniamino Ginatempo, Luca Lecardane, Marco Renzini

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

3 thoughts on “No inceneritori: emendamento congressuale al Manifesto SEL

  1. anche io firmo l’emendamento Luca lecardane Bagheria

  2. A Verona un buon congresso con Claudio Fava. Approvato l’emendamento con solo due astenuti.

  3. http://www.lavalledeitempli.net/2010/10/17/l%E2%80%99inceneritore-di-biomassa-di-oli-vegetali-da-installare-a-ribera-sbarca-a-firenze-al-congresso-nazionale-fondativo-di-sinistra-ecologia-liberta/

    L’inceneritore di biomassa di oli vegetali da installare a Ribera sbarca a Firenze al congresso nazionale fondativo di Sinistra Ecologia Libertà!

    “Angelo Renda, delegato al congresso nazionale fondativo di Sinistra Ecologia Libertà, a chiusura del suo discorso, ha proposto anche in modo chiaro e netto che la questione di una chiusura del ciclo dei rifiuti senza inceneritori possa essere praticabile e percorribile. L’emendamento proposto a modifica del Manifesto Nazionale Congressuale di Firenze e approvato all’unanimità è il seguente: “Le tecnologie disponibili per il risparmio energetico, per chiudere il ciclo dei rifiuti senza l’utilizzo dell’incenerimento, per un cambio di fonti energetiche, ci sono e, con adeguati investimenti, possono essere rapidamente sviluppate.”
    Tra l’altro tutti e 11 i delegati della federazione di Agrigento hanno aderito all’emendamento proposto.-
    Arrivederci a Firenze.-
    Affettuosamente,
    Angelo Renda
    http://rean46.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...