Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Muraro come Renzo Bossi

Lascia un commento

Muraro contro la nazionale e contro la resistenza: il successo elettorale dà alla testa

Dispiace constatare che oramai l’ideologo di riferimento del Presidente Muraro sia Renzo Bossi, noto come la Trota, già famoso per il suo cattivo rapporto con gli esami di maturità e ora consigliere regionale della Lombardia. Dopo aver scaricato la nazionale italiana, ora se la prende con un altro simbolo dell’unità nazionale come è Bella Ciao. Descrivere la canzone del partigiano come di parte è una autentica sciocchezza. “Bella ciao” nasce da una canzone delle mondine, sul duro lavoro nelle risaie tra gli insetti e le zanzare e sull’ansia di liberazione dallo sfruttamento, sulla quale è stato innestato un testo che parla del riscatto della patria e della lotta per la libertà contro l’invasore. Se Muraro ritiene che una delle canzoni simbolo della Resistenza e della lotta di Liberazione sia una canzone di parte, allora ci chiediamo quale sia quell’altra parte nella quale si colloca Muraro, e ci preoccupiamo.

Da tempo denunciamo l’involuzione autoritaria e di estrema destra che sta vivendo una parte della Lega Nord. Quando in Consiglio Provinciale proponemmo un ordine del giorno contro la proposta di legge che intendeva equiparare i combattenti della Repubblica fascista di Salò ai partigiani, la Lega e il PDL si opposero. Poi fu lo stesso Berlusconi a bloccare l’iniziativa. Così come abbiamo più volte denunciato l’impegno scarso, se non nullo, della Provincia riguardo alle celebrazioni del giorno della memoria.

Il successo elettorale forse sta dando alla testa, auspichiamo che anche i leghisti si rendano conto che vi sono valori non disponibili alla lotta politica ma da custodire come simboli e fattori della coesione nazionali. Tra questi, sicuramente, c’è anche l’antifascismo.

Luca De Marco, Stefano Dall’Agata

Consiglieri provinciali Sinistra Ecologia Libertà

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...