Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Superstrada Pedemontana, Villa Agostini Tiretta e discarica di Lovadina

1 Commento

http://www.salviamovillaagostini.org/

Appare sempre meno serio e preciso il progetto della Superstrada Pedemontana Veneta, cosa che abbiamo verificato ieri alla II e III Commissione congiunte del Consiglio Provinciale di Treviso, convocate su richiesta dei Capigruppo del Centro-Sinistra, in cui si è tenuto un aggiornamento sulla questione in oggetto.

Personalmente ho chiesto ragguagli sulla questione del passaggio del tracciato sul complesso di Villa Agostini Tiretta di Giavera del Montello, a causa del rischio di separazione, e quindi di distruzione, di un’unità paesaggistica che si è conservata intatta per 5 secoli.

La risposta fornita è che non vi è volontà di accettare modifiche al tracciato, se non per le altimetrie, e che le richieste di spostamento del tracciato su sedimi diversi hanno finora avuto risposta negativa. A mia successiva richiesta di chiarimento sulla questione dell’attraversamento della discarica esaurita di Lovadina nel territorio di Spresiano, è stato risposto che il problema è ancora in fase di studio. È stata esclusa solo la possibilità della bonifica integrale del sito, e sono aperte le possibilità di una bonifica parziale (per la sola sezione della Superstrada); resta quindi ancora senza soluzione il rischio ambientale connesso all’intervenire su una discarica rispetto la quale sembra non si sia neppure a conoscenza di cosa possa contenere.

Mi chiedo a questo punto se coloro che hanno elaborato il progetto si siano basati su qualche studio che riguarda il territorio su cui dovrebbe intervenire l’infrastruttura, o se abbiano pensato che la Legge Obiettivo li esentasse da tutto. Questo alla faccia del federalismo e del “paroni a casa nostra”  tanto declamati.

Terminata la Commissione, alla Conferenza Capigruppo ho depositato un’ODG, condiviso da altri gruppi dell’opposizione, che richiede per la salvaguardia del complesso Villa-campagna Agostini Tiretta.

Stefano Dall’Agata – Sinistra Ecologia e Libertà

Consigliere Provincia di Treviso

PROVINCIA DI TREVISO

Treviso li 31 marzo 2010

Alla C.A. del Presidente del Consiglio

Alla C.A. del Presidente della Provincia

O.d.G. Salvaguardia Villa Agostini Tiretta

Premesso che:

  • La Superstrada Pedemontana Veneta, di dimensioni paragonabili al passante di Mestre, potrebbe attraversare il “Complesso di Villa Agostini Tiretta” separando la Villa dal contesto paesaggistico e agricolo tutelato dal seguente decreto di vincolo:Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza per i Beni Architettonici e per i Paesaggio per le Province di Venezia, Belluno, Padova, Treviso  –  Venezia, 26 settembre 2006, Prot. n. 19960
    Oggetto: Giavera del Montello (TV)  –  “Complesso di Villa Agostini Tiretta con barchessa, annessi rustici, chiesetta, giardino e spazi agricoli”Dichiarazione dell’interesse culturale ai sensi del D.Lgs. n. 42/2004 “Codice dei Beni Culturali e del paesaggio”.
  • Il complesso Villa-campagna Agostini Tiretta che si è preservato intatto per cinque secoli rischia di essere separato e come tale distrutto per la disattenzione dei progettisti di una pur importante superstrada; che gli eventuali storici del futuro potrebbero trovarsi a constatare con stupore di un danno che si sarebbe potuto agevolmente evitare.

Considerato che:

  • Ora proprio su questi terreni, così importanti sotto il profilo storico-artistico, le planimetrie del progetto definitivo prevedono la localizzazione del tracciato della SPV. Tale scelta appare grave ed illegittima.
  • Lo stesso CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) nella Delibera n. 96/2006 prescrive che il progetto definitivo debba “studiare una nuova soluzione del tracciato”, la quale “eviti in corrispondenza della Villa Agostini Tiretta l’attraversamento di aree sottoposte alla disciplina del decreto legislativo n. 42/2004” (delibera CIPE 29 marzo 2006, n. 96).

Il Consiglio Provinciale di Treviso chiede:

  • Il rispetto integrale delle citate prescrizioni e impegna il Presidente della Giunta Provinciale richiederle fermamente in Conferenza dei Servizi; e qualora dette prescrizioni non dovessero essere osservate di promuovere un ricorso al TAR per il rispetto totale e puntuale delle prescrizioni citate.

I Consiglieri Provinciali

Stefano Dall’Agata

Stefano Mestriner

Marlene Rossetto

Marco Scolese

Luca De Marco

Lorenzo Biagi

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

One thought on “Superstrada Pedemontana, Villa Agostini Tiretta e discarica di Lovadina

  1. Purtroppo per noi per fare questo progetto di Pedemontana Veneta non hanno affatto nessun studio sul territorio, ma hanno tolto o aggiunto da una parte o dall’altra tentando di accontentare qualcuno e questa è la drammatica conseguenza, non solo nel trevigiano.
    Gianni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...