Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata


Lascia un commento

SGOMINATA PERICOLOSA BANDA DI LADRI DI IMMONDIZIE!!!

Ennesima notizia che criminalizza l’immigrazione

Un duro colpo è stato inferto alla criminalità internazionale!!! Un blitz dei vigili urbani di Preganziol ha sgominato una pericolosissima banda di criminali, composti da un lavoratore del Burkina Faso, regolarmente presente in Italia da oltre 12 anni che, nel giro di alcuni mesi, era riuscito ad accatastare davanti la propria abitazione, dentro un furgone (regolarmente acquistato per dissimulare meglio la pericolosa attività criminale!!) frigoriferi, lavatrici, televisori, biciclette, vestiti, pentole ecc. ecc..!! Questo si intuiva leggendo due trafiletti nella cronaca di Mogliano e di Preganziol del Gazzettino e della Tribuna di sabato 27 marzo 2010, giornata che passerà alla storia per il trionfo della lotta alla criminalità organizzata!! Letto il verbale dei vigili, un quadro ancora più allarmante: accuse di furto, furto aggravato, ricettazione, ecc.

Di cosa si trattava? Roba rubata? Trafugata? Frutto di loschi traffici internazionali? Nulla di tutto ciò. Continua a leggere


Lascia un commento

Poltrone e lega

Leggo dello scontro per le poltrone interno alla lega nord.
Vorrei segnalare al “puro” Serena che in vari tabelloni vi sono suoi manifesti, anche fuori dagli spazi della lega, magari sopra ai manifesti di Sinistra Ecologia e Libertà.
Per quanto riguarda gli “esposti” a Gobbo: se come Sindaco di Treviso si comporta in modo che abbiamo denunciato come non corretto rispetto al suo mandato istituzionale, per quale ragione dovrebbe essere corretto come Segretario Regionale di Partito?
Quanto alla battuta di Pettenà sul tornare a montare condizionatori, mi risulta che sia molto ben pagato come Presidente del Consiglio Provinciale, gli chiedo quindi di fare il piacere di evitare la demagogia spicciola.
Un solo dubbio: un po’ di vergogna mai?…
Stefano Dall’Agata – Sinistra Ecologia e Libertà
Consigliere Provincia di Treviso Continua a leggere