Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Oasi di San Daniele 2

1 Commento

di Gianluigi Salvador

Referente energia e rifiuti WWF Veneto e membro MDF (Movimento per la Decrescita Felice)

Fa bene il Comitato No Biomasse nell’Oasi a preoccuparsi della centrale a biomassa da 13 Mw a olio di palma (inquinamento importato) perché comunque respirerà i fumi dell’eventuale centrale a biomasse sommati ai fumi dello schifo d’aria della pianura padana.

Infatti l’olio di palma, su depliant forniti dal ministero delle politiche agricole (fonte ISTAT su elaborazione ISMEA), nel 2008 è stato il secondo prodotto di importazione da paesi terzi di prodotti di agricoltura convenzionale (cioè non biologica), per un ammontare di 598.076 t.

Al primo posto il grano con 2.210.000 t, al terzo posto le banane con 572.498 t, al quarto il caffè con 446.000 t., al sesto le patate, poi fagioli, cacao, olio di oliva, kiwi, etc. (dati dall’opuscolo “Le importazioni in Italia di prodotti da agricoltura biologica provenienti da Paesi Terzi” del SINAB – Sistema di informazione nazionale sull’agricoltura Biologica www.sinab.it sportelloinfo@sinab.it).

Ma quello che preoccupa di più, oltre ai “normali” inconvenienti, è l’incipiente avvio della speculazione finanziaria che si sta impostando nel mercato dell’olio di Palma che deve preoccupare.

Aumenti repentini e irreversibili per mancanza di materia prima, accaparrata dai paesi BRIC che hanno costi di mano d’opera bassissimi e possono permettersi di pagare l’energia a qualsiasi prezzo.

Gli incentivi dei certificati verdi per le biomasse stanno calando ed il prezzo del combustibile crescerà certamente. Alla fine ci si troverà col rischio di chiudere le centrali subito dopo la loro costruzione, con apporti di devastazione territoriale a vantaggio dei soliti speculatori del cemento.

Lo stato infatti sta riducendo i piani di incentivazione per le biomasse (vedi il recente rapporto dell’autority dell’energia) perché è in semi-bancarotta da debiti e incapacità di governo.

Gli incentivi per la combustione di tutte le biomasse devono essere azzerati, anzi si devono cominciare a quantificare anche i costi sanitari e ambientali attraverso il progetto CE ExternE.



Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

One thought on “Oasi di San Daniele 2

  1. Grazie a tutti quelli che ci aiutano !!!
    condividiamo tutti l’amore per il nostro territorio e l’intenzione di difenderlo da mere speculazioni finanziarie !!
    troppo facile fare soldi sulla salute di tutti !!
    ciao
    b

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...