Fabbrica Treviso

Blog di Stefano Dall'Agata

Inaugurazione supermercato Coop

Lascia un commento

Corriere del Veneto 4 feb 2010
Treviso Silvia Madiotto

Coop e Billa, doppio assalto alla Marca

Aprono tre supermarket, in due si potranno pagare le bollette. «Un freno ai prezzi». Sconti del 10% ai cassintegrati

TREVISO— LaMarca accoglie in pochi giorni tre nuovi supermercati. Aprono oggi due negozi del gruppo Coop, uno a Spresiano e uno a Cornuda, e lunedì prossimo arriva un altro Billa a Treviso.

A Spresiano Il negozio Coop che sarà inaugurato stamani assieme al punto vendita di Cornuda. E da lunedì un nuovo Billa a TrevisoLa notizia ha un duplice risvolto: per i consumatori si tratta di tre ulteriori punti vendita a disposizione, con promozioni e banco frigo invitanti, mentre per le aziende portano alla creazione di decine di nuovi posti di lavoro. Nonostante il florilegio di centri commerciali in tutta la regione, che abbinano alla spesa di pane e latte la passeggiata fra i negozi, Coop e Billa consolidano la loro presenza sul territorio.

Spesa e crisi

Coop Adriatica è una cooperativa di consumatori che ha già 156 punti vendita nel Nord Est, di cui 6 nella Marca, e migliaia di soci. Oltre al supermercato, i nuovi negozi porteranno iniziative sociali a beneficio della comunità, come sconti del 10 per cento sulla spesa ai soci in difficoltà economiche e cassaintegrati. Fra i vari servizi, oltre ai classici banconi, ci sarà la possibilità di pagare alle casse le bollette di Telecom, Enel e Eni Gas; al punto d’ascolto si potranno reperire informazioni e assistenza su libretti di prestito sociale per pagare la spesa con la Cartasocio.

La doppia inaugurazione trevigiana si tiene alle 10: ai clienti verrà regalata una confezione di radicchio, e per i nuovi soci c’è un buono sconto di 25 euro. A Spresiano parteciperanno Rino Ruggeri, vicepresidente della cooperativa, e Stefano Dall’Agata, consigliere provinciale e socio Coop. A Cornuda, invece, con il vicesindaco Mario Turchetto e il direttore delle politiche sociali di Coop Marco Gaiba, ci sarà il segretario del Pd Enrico Quarello, che è anche presidente Coop di zona e consigliere nel Cda.

«Abbiamo acquisito due supermercati ex Bingo, garantendo ai dipendenti il posto di lavoro – spiega -. Coop offre prodotti di ottima qualità a prezzi inferiori a quelli di altri supermercati, perché il requisito non è il guadagno, ma la convenienza».

Billa, società austriaca operativa nella grande distribuzione, in Italia ha oltre 100 punti vendita e consolida la propria presenza nella Marca «puntando ad assicurare allo stesso tempo vicinanza al consumatore e un posizionamento di prezzi estremamente competitivo».

Pane in omaggio

In occasione dell’apertura Billa regalerà ai visitatori un sacchetto di pane fresco. Nei giorni seguenti molti prodotti saranno in vendita sottocosto e dall’11 al 14 febbraio i clienti riceveranno un carnet di 10 tagliandi, ognuno dal valore di 5 euro e spendibili fino al 24 aprile 2010, per un totale di 50 euro in buoni spesa utilizzabili a fronte di una spesa di almeno 25 euro. Una promozione appetibile per chi è alla ricerca di promozioni e sconti nel settore alimentare.

Ma anche un’occasione lavorativa: «In un periodo in cui le dinamiche occupazionali non sono sempre positive – dice Gotthart Klingan, amministratore delegato di Billa Italia -. noi continuiamo a investire anche in risorse umane, mantenendo o addirittura ampliando gli organici dei nostri punti vendita».

Annunci

Autore: Stefano Dall'Agata

Sono nato a Treviso il 6 dicembre 1960, ho conseguito il Diploma di Perito Chimico industriale presso l’ITIS “Enrico Fermi” di Treviso. In gioventù ho praticato atletica leggera e Tae Kwon Do, ma la mia grande passione è la musica, ho anche collaborato come DJ a varie radio locali. Lavoro come carrellista e sono iscritto al sindacato Filt Cgil di Treviso. Ho iniziato a partecipare alla politica attiva nel 1994 prima con il PDS, poi con i DS, arrivando a ricoprire la carica di Responsabile Regionale Ambiente e Territorio. Al loro scioglimento ho deciso di non aderire al PD e ho proseguito il mio percorso prima con Sinistra Democratica e poi con Sinistra Ecologia Libertà, che ho lasciato nel 2013 per motivi etico-morali. Alle Elezioni Amministrative per il mandato 2006/2011 sono stato eletto al Consiglio Provinciale della Provincia di Treviso. Parallelamente si è svolto anche il mio impegno nell’associazionismo, nel volontariato e nella cooperazione con Banca Etica, la Rete Lilliput, Coop Adriatica e Legambiente; nel 2011 sono stato il coordinatore provinciale del comitato referendario contro il nucleare. Dal 2014 partecipo alle attività del Gruppo Promozione e dal febbraio 2016 sono membro della Comunità di Ubuntu-it . Dal 9 febbraio 1979 condivido la mia vita con Maria G. Di Rienzo .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...